La guida completa alle forniture e alle attrezzature per tatuaggi

La guida completa alle forniture e alle attrezzature per tatuaggi

Table of Contents

Iniziare nel mondo del tatuaggio richiede una conoscenza approfondita delle forniture e delle attrezzature necessarie. Ecco una guida completa per aiutarti a navigare in questo entusiasmante settore:

1. Macchinette per tatuaggi:

Le macchinette per tatuaggi sono lo strumento principale utilizzato dai tatuatori. Sono disponibili in due tipologie principali: macchine a bobina e macchine rotative. Le macchine a bobina utilizzano bobine elettromagnetiche per muovere l'ago su e giù, mentre le macchine rotative utilizzano un motore per azionare il movimento dell'ago. È fondamentale scegliere una macchina adatta alla tua tecnica e alle tue preferenze personali.

Tattoo Machines
Tattoo Machines
Tattoo Machines

Ecco alcuni fattori da considerare quando si sceglie una macchinetta per tatuaggi:

1. Tipo di macchina:

Come accennato in precedenza, esistono due tipi principali di macchinette per tatuaggi: macchinette a bobina e macchinette rotative. Le macchine a bobina utilizzano bobine elettromagnetiche per muovere l'ago su e giù, mentre le macchine rotative utilizzano un motore per azionare il movimento dell'ago. Ogni tipo ha i suoi vantaggi e svantaggi, quindi è essenziale determinare quale si adatta alla tua tecnica e al tuo stile.

2. Qualità e durata:

Cerca una macchinetta per tatuaggi ben costruita e realizzata con materiali di alta qualità. Una macchina durevole resisterà ai rigori dell'uso quotidiano e offrirà longevità. Considera le macchine realizzate in acciaio inossidabile o alluminio, poiché tendono ad essere più durevoli e resistenti all'usura.

3. Regolazione della tensione:

Assicurati che la macchinetta per tatuaggi che scegli abbia impostazioni di tensione regolabili. Diverse tecniche di tatuaggio richiedono diversi livelli di voltaggio, quindi avere il controllo sul voltaggio ti consente di personalizzare le prestazioni della macchina a tuo piacimento e massimizzare le tue capacità artistiche.

4. Peso ed ergonomia:

Considera il peso e l'ergonomia della macchinetta per tatuaggi. La macchina dovrebbe risultare comoda ed equilibrata nella tua mano, poiché la utilizzerai per lunghi periodi. È essenziale avere un buon controllo e precisione, quindi trova una macchina che puoi manovrare con facilità.

5. Compatibilità:

Controlla se la macchinetta per tatuaggi è compatibile con un'ampia varietà di configurazioni di aghi. Avere versatilità ti dà la flessibilità di adattare la tua tecnica e soddisfare le diverse esigenze dei clienti. Assicurati che possa ospitare sia aghi standard che a cartuccia, secondo le tue preferenze.

6. Livello di rumore:

Alcune macchinette per tatuaggi possono essere rumorose, il che può influire sul tuo comfort come artista e sui tuoi clienti’ esperienza. Cerca macchinette relativamente silenziose, in quanto ciò può rendere il processo di tatuaggio più piacevole per tutti i soggetti coinvolti.

7. Recensioni e raccomandazioni:

Ricerca e leggi le recensioni di altri tatuatori che hanno utilizzato la macchina che ti interessa. Le loro esperienze e feedback possono fornire preziosi spunti sulle prestazioni, sull'affidabilità e sulla soddisfazione generale della macchina.

8. Prezzo:

Sebbene sia importante investire in una macchina di qualità, anche il prezzo è un fattore da considerare. Stabilisci un budget e trova una macchina che rientri in tale intervallo pur soddisfacendo le tue esigenze. Ricorda che un prezzo più alto non garantisce sempre prestazioni migliori, quindi bilancia il tuo budget con le caratteristiche e la reputazione della macchina.

Qualità diverse devono scegliere diverse macchinette per tatuaggi. Per favore riferisci a “I 20 migliori grossisti di forniture per tatuaggi” per aiutarti a trovare macchinette per tatuaggi di marchi famosi in tutto il mondo. Se desideri trovare prodotti a prezzi competitivi, fai riferimento a “I 5 migliori grossisti di forniture per tatuaggi in Cina” I produttori cinesi di macchinette per tatuaggi ti offriranno un prezzo incredibile;

Spesso è utile provare diverse macchine prima di prendere una decisione definitiva. Sperimenta le varie macchine per vedere quale funziona meglio per te. In definitiva, scegliere una buona macchinetta per tatuaggi è una decisione personale basata sulle tue preferenze, tecnica e stile.

2. Aghi per tatuaggio:

Scegliere gli aghi per tatuaggio giusti è essenziale per creare tatuaggi di alta qualità.

 Ecco alcuni fattori da considerare quando si scelgono gli aghi per tatuaggio:

Tattoo Needles
Tattoo Needles
Tattoo Needles

1. Configurazione dell'ago:

Gli aghi per tatuaggio sono disponibili in varie configurazioni, inclusi round liner (RL), round shader (RS), magnum (M1 e M2) e flat shader (F). Ogni configurazione è progettata per tecniche e stili di tatuaggio specifici. I round liner vengono utilizzati per il contorno, gli shader rotondi per l'ombreggiatura, i magnum per riempire aree più grandi e gli shader piatti per il riempimento del colore o i riempimenti solidi. Considera le tecniche di tatuaggio che usi principalmente e scegli la configurazione dell'ago di conseguenza.

2. Calibro dell'ago:

Il calibro dell'ago si riferisce allo spessore dell'ago, che influenza la dimensione del flusso di inchiostro e il livello di trauma causato alla pelle. I calibri comuni degli aghi vanno da 30 a 8, dove 30 è il più sottile e 8 il più spesso. I calibri più sottili producono linee più sottili, mentre i calibri più spessi vengono utilizzati per linee più marcate o per riempire aree più grandi. Scegli un calibro dell'ago in base all'effetto desiderato e al tipo di pelle su cui lavori abitualmente.

3. Raggruppamenti di aghi:

Gli aghi per tatuaggio sono disponibili in diversi gruppi, come ad esempio ago singolo, ago doppio o configurazioni di aghi multipli. Le configurazioni ad ago singolo offrono linee precise, mentre le configurazioni ad ago multiplo forniscono linee più spesse o ombreggiano aree più grandi. Considera i dettagli del tuo disegno e il risultato finale desiderato quando scegli il raggruppamento di aghi appropriato.

4. Qualità e sterilizzazione:

Assicurati che gli aghi selezionati siano di alta qualità e siano stati adeguatamente sterilizzati. Cerca marchi affidabili che rispettino rigorosi standard igienici e forniscano aghi sterilizzati confezionati singolarmente. L’uso di aghi sterili è fondamentale per prevenire la contaminazione incrociata e ridurre al minimo il rischio di infezione.

5. Compatibilità:

Assicurati che gli aghi per tatuaggio che scegli siano compatibili con la tua macchinetta per tatuaggi. Controlla se sono della dimensione e del tipo corretti per il sistema di presa della tua macchina. Alcune macchine utilizzano aghi standard, mentre altre richiedono aghi a cartuccia. Controllare sempre le specifiche del produttore per garantire la compatibilità.

In conclusione, sebbene sia importante investire in aghi di alta qualità, è anche importante bilanciare il budget con il numero di aghi necessari e la loro vita utile.

Gli aghi più economici potrebbero non offrire lo stesso livello di qualità e durata degli aghi più costosi.

Tieni presente che l'utilizzo di aghi di scarsa qualità influirà sulla tecnica del tatuaggio e sui risultati complessivi. Seguire sempre i protocolli di sicurezza adeguati quando si utilizzano gli aghi per tatuaggio, compreso lo smaltimento degli aghi usati nel contenitore per oggetti taglienti e l'utilizzo di aghi nuovi e sterili per ciascun cliente.

Ispeziona regolarmente gli aghi per eventuali segni di danneggiamento o usura e sostituiscili se necessario per mantenere prestazioni e sicurezza ottimali.

3. Inchiostri per tatuaggi:

tattoo inks
tattoo inks

Scegliere gli inchiostri per tatuaggi giusti è fondamentale per ottenere tatuaggi vivaci e duraturi.

Aggiungi la tua testa Considera i seguenti fattori quando selezioni gli inchiostri per tatuaggi:

1. Qualità e sicurezza:

Scegli inchiostri per tatuaggi di alta qualità di marchi rinomati che danno priorità alla sicurezza e al controllo di qualità. Cerca inchiostri cruelty-free, vegani e conformi alle normative di settore e agli standard di sicurezza. Scegli inchiostri sterilizzati e privi di sostanze nocive, come i metalli pesanti.

2. Selezione del colore:

Considera la tavolozza dei colori con cui desideri lavorare e assicurati che il marchio di inchiostri offra un'ampia gamma di colori, inclusi colori primari, sfumature e toni complementari. Alcuni marchi possono anche offrire set di colori premiscelati o collezioni di inchiostri specializzati per stili di tatuaggio specifici, come tradizionale, realistico o acquerello. Valuta la consistenza e la vivacità dei colori nel portfolio del marchio.

3. Longevità:

Cerca inchiostri che abbiano una comprovata longevità e resistano allo sbiadimento nel tempo. Leggi le recensioni o chiedi consigli a tatuatori esperti per determinare quali marchi e colori di inchiostro specifici sono noti per mantenere la loro vivacità e integrità.

4. Versatilità:

Scegli inchiostri versatili e adatti a varie tecniche di tatuaggio, come foderatura, ombreggiatura o riempimento del colore. Alcuni inchiostri possono funzionare meglio in determinate tecniche rispetto ad altri, quindi considera lo stile dei tatuaggi che crei principalmente e seleziona gli inchiostri che si allineano con quelle tecniche.

Presta attenzione alla confezione degli inchiostri per tatuaggi. Cerca bottiglie o contenitori che siano ermetici, a prova di perdite e dotati di metodi di erogazione facili da usare. I flaconi adeguatamente sigillati aiutano a prevenire la contaminazione e a mantenere la qualità dell'inchiostro.

È importante notare che la pelle di ognuno reagisce in modo diverso all’inchiostro del tatuaggio, quindi si consiglia di eseguire un patch test sul cliente per verificare eventuali reazioni avverse.

Inoltre, conoscere le ultime tendenze del settore, partecipare a conferenze o seminari e consultare artisti esperti può fornire ulteriori informazioni e aiutarti a scoprire nuovi marchi o tavolozze di inchiostri.

Seguire sempre le corrette procedure di sterilizzazione, mantenere condizioni di lavoro igieniche e smaltire l'inchiostro inutilizzato in modo responsabile. Controllare e sostituire regolarmente l'inchiostro scaduto o contaminato. Ricorda, quando si tratta di inchiostro per tatuaggi, la sicurezza e la qualità sono della massima importanza.

4. Alimentazione elettrica del tatuaggio:

Come scegliere l'alimentatore per tatuaggio è importante per mantenere un'erogazione di potenza costante e affidabile durante il processo di tatuaggio.

Ecco alcuni fattori da considerare quando si seleziona un alimentatore per tatuaggi:

Tattoo Power Supply
Tattoo Power Supply
Tattoo Power Supply

1. Intervallo di tensione:

Cerca un alimentatore che offra un intervallo di tensione adatto alle tue esigenze di tatuaggio. Diverse tecniche e stili di tatuaggio possono richiedere impostazioni di tensione diverse. Assicurarsi che l'alimentatore possa fornire l'intervallo di tensione richiesto sia per il rivestimento che per l'ombreggiatura.

2. Digitale o analogico:

Decidi se preferisci un alimentatore digitale o analogico. Gli alimentatori digitali in genere forniscono un controllo della tensione più preciso e possono offrire funzionalità aggiuntive come preimpostazioni della tensione, timer e impostazioni di memoria. Gli alimentatori analogici sono spesso più semplici nella progettazione e nel funzionamento, ma possono comunque fornire una potenza di uscita stabile.

3. Qualità costruttiva e durata:

Optare per un alimentatore robusto, ben costruito e costruito per resistere alle esigenze di un uso frequente. Cerca materiali di qualità, come involucri metallici, manopole o pulsanti durevoli e componenti interni affidabili. Un alimentatore durevole garantirà la longevità e ridurrà al minimo il rischio di malfunzionamenti durante le sessioni di tatuaggio.

4. Compatibilità del pedale:

Controlla se l'alimentatore è compatibile con il tuo pedale preferito. Assicurarsi che il collegamento tra l'alimentatore e il pedale sia sicuro e affidabile. Alcuni alimentatori possono essere forniti con pedali compatibili, mentre altri potrebbero richiederne l'acquisto separatamente.

5. Display e controlli:

Considera la facilità d’uso e la leggibilità del display dell’alimentatore. Cerca uno schermo chiaro e ben illuminato che visualizzi le informazioni essenziali, come letture di tensione e altre impostazioni. Verifica la presenza di controlli intuitivi che ti consentono di regolare la tensione in modo semplice e preciso.

6. Dimensioni e portabilità:

Determina se la portabilità è importante per te. Se viaggi spesso o lavori in luoghi diversi, considera un alimentatore compatto e leggero facile da trasportare. Tuttavia, bilancia la portabilità con funzionalità e durata.

7. Efficienza energetica:

Cerca un alimentatore efficiente dal punto di vista energetico. Un alimentatore ad alta efficienza aiuterà a ridurre al minimo il consumo di elettricità e a ridurre l’accumulo di calore durante le lunghe sessioni di tatuaggio.

Ricordarsi di seguire le corrette pratiche di sicurezza elettrica, come la messa a terra dell'apparecchiatura, l'utilizzo di dispositivi di protezione da sovratensione e la tenuta dei cavi elettrici lontano da liquidi o materiali infiammabili.

5. Tubi e impugnature monouso:

Il modo in cui scegli il tubo e la pinza usa e getta è fondamentale per mantenere l'igiene e garantire un processo di tatuaggio confortevole ed efficiente.

tattoo cartridge grip
Tattoo Grip
Tattoo Grip

Considerare i seguenti fattori quando si scelgono tubi e morsetti monouso:

1. Dimensioni e compatibilità:

Assicurati che il tubo e l'impugnatura usa e getta siano compatibili con la tua macchinetta per tatuaggi. Controllare le dimensioni e il tipo di connessione (ad esempio, a vite o a scatto) per garantire un fissaggio sicuro. Scegli la taglia giusta in base alla configurazione dell'ago preferita.

Consideriamo poi l'ergonomia e l'impugnatura del tubo monouso e dell'impugnatura. Cerca disegni che forniscano una presa comoda e sicura sia per il tatuatore che per il cliente. Alcune impugnature possono avere superfici strutturate o forme ergonomiche per migliorare il controllo e ridurre l'affaticamento della mano.

2. Materiale e qualità:

Cerca tubi e manici monouso realizzati con materiali durevoli e di alta qualità. I materiali comuni includono plastica, silicone e gomma. Considera il comfort e la presa offerti dal materiale, nonché la durata durante il processo di tatuaggio.

3. Sterile e sicuro:

Assicurarsi che i tubi e i morsetti monouso siano confezionati singolarmente e sterili. Cerca prodotti monouso dotati di indicatore o certificato di sterilizzazione. Ciò contribuirà a prevenire la contaminazione incrociata e a mantenere un ambiente di lavoro sterile.

4. Stabilità dell'ago:

Controllare la funzione per garantire la stabilità dell'ago durante il processo di tatuaggio. Cerca un meccanismo di bloccaggio o uno stabilizzatore dell'ago integrato che manterrà l'ago saldamente in posizione. Ciò aiuterà a evitare che l'ago oscilli o scivoli, consentendo un tatuaggio più preciso e controllato.

5. Trasparenza e visibilità:

Considera la trasparenza o la chiarezza del tubo usa e getta. I tubi trasparenti o trasparenti consentono una migliore visualizzazione del flusso di inchiostro e del movimento dell'ago durante il processo di tatuaggio. Ciò può aiutarti a monitorare la saturazione dell'inchiostro e garantire una distribuzione uniforme.

Ricordati di seguire un'igiene adeguata, come indossare guanti monouso, utilizzare un tubo e un'impugnatura nuovi per ogni cliente e smaltire correttamente gli oggetti usati dopo ogni tatuaggio. Ancora una volta, mantenere un ambiente di lavoro pulito e sterile è fondamentale per la sicurezza sia dei tatuatori che dei clienti.

6. Carta per trasferimento di tatuaggi

Scegliere la giusta carta per il trasferimento dei tatuaggi è essenziale per ottenere trasferimenti con stencil accurati e di qualità.

Ecco alcuni fattori da considerare quando si seleziona la carta per il trasferimento dei tatuaggi:

Tattoo Transfer Paper
Tattoo Transfer Paper

1. Tipo di carta trasferibile:

Esistono tre tipi principali di carta per trasferimento di tatuaggi: a base di carbonio, a base di cera e termica. Ogni tipo ha i suoi vantaggi e svantaggi.

- Carta transfer a base carbonio:

Questo tipo utilizza inchiostro di carbonio per trasferire il disegno sulla pelle. È facile da usare e funziona bene su varie tonalità della pelle. Tuttavia, può sbavare facilmente e potrebbe richiedere una riapplicazione se si verificano errori durante il processo di trasferimento.

- Carta transfer a base di cera:

Questo tipo utilizza un rivestimento in cera che si scioglie quando viene applicato il calore, trasferendo il disegno sulla pelle. Fornisce un trasferimento pulito e nitido ed è meno probabile che si sporchino. Tuttavia, potrebbe non funzionare in modo altrettanto efficace sulle tonalità della pelle più scure.

- Carta a trasferimento termico:

Questo tipo richiede una stampante termica o una fotocopiatrice per produrre lo stencil. Fornisce trasferimenti precisi e dettagliati e gli stencil tendono a durare più a lungo. Tuttavia, le stampanti termiche e le fotocopiatrici possono essere costose, rendendo questa opzione meno accessibile per alcuni tatuatori.

Considera i pro e i contro di ogni tipologia e scegli quello che meglio si adatta alle tue esigenze e preferenze.

2. Qualità e durata:

Cerca carta per trasferimento di alta qualità e durata. La carta deve essere in grado di resistere alla pressione e al movimento durante il processo di trasferimento dello stencil senza strapparsi o sbavare.

3. Visibilità e chiarezza:

Scegli la carta per trasferimento che fornisce trasferimenti con stencil chiari e nitidi. L'inchiostro o la cera devono essere visibili e sufficientemente scuri, in modo da poter vedere chiaramente il disegno durante l'applicazione.

4. Dimensioni e compatibilità:

Considera le dimensioni della carta trasferibile e assicurati che sia compatibile con la tua stampante per stencil o con lo stencil disegnato a mano. Scegli una dimensione adatta al design con cui stai lavorando. Alcune carte trasferibili sono disponibili in rotoli, mentre altre in fogli pretagliati.

5. Facilità d'uso:

Cerca una carta trasferibile facile da usare, sia che tu preferisca stencil disegnati a mano o che utilizzi una stampante per stencil. Dovrebbe fornire trasferimenti fluidi e coerenti, consentendo di trasferire accuratamente il disegno sulla pelle del cliente.

Assicurati di seguire le istruzioni del produttore per la carta di trasferimento specifica che scegli, poiché tipi diversi potrebbero richiedere tecniche di applicazione leggermente diverse. Esercitati a utilizzare la carta di trasferimento prima di applicarla a un cliente per familiarizzare con le sue proprietà e garantire un trasferimento di successo.

7. Prodotti per la cura del tatuaggio:

I prodotti per la cura del tatuaggio sono specificamente progettati per aiutare a promuovere la guarigione e la conservazione della pelle appena tatuata. Sono formulati con ingredienti che nutrono, proteggono e idratano la pelle riducendo al minimo il rischio di infezioni e altre complicazioni.

Ecco alcuni tipi comuni di prodotti per la cura del tatuaggio:

Tattoo Aftercare

1. Unguenti o creme curative per tatuaggi:

Questi prodotti vengono generalmente utilizzati durante la fase iniziale di guarigione per mantenere l'area tatuata idratata e protetta. Spesso contengono ingredienti come vaselina, cera d'api o burro di karitè per creare una barriera che trattiene l'umidità e impedisce alla pelle di seccarsi.

2. Saponi antibatterici o antimicrobici:

Una corretta igiene è essenziale durante il processo di guarigione del tatuaggio. Saponi antibatterici o antimicrobici possono essere utilizzati per pulire delicatamente l’area tatuata, aiutando a prevenire l’infezione. Cerca saponi senza profumo e formulati appositamente per la cura post-tatuaggio.

3. Idratanti o lozioni per tatuaggi:

Mantenere idratata la pelle tatuata è fondamentale per prevenire prurito, desquamazione e formazione di croste. Le creme idratanti o le lozioni specifiche per i tatuaggi contengono ingredienti come l'aloe vera, la vitamina E o l'olio di cocco, che aiutano a lenire e idratare la pelle senza causare irritazioni.

4. Filtri solari per tatuaggi:

Proteggere il tuo tatuaggio dal sole è essenziale per prevenire sbiadimento, scolorimento e danni. I filtri solari specifici per i tatuaggi sono formulati per fornire una protezione ad ampio spettro contro i dannosi raggi UV pur essendo delicati sulla pelle in fase di guarigione. Cerca creme solari con un fattore di protezione elevato e proprietà resistenti all'acqua.

5. Spray per la cura del tatuaggio:

Alcuni spray post-trattamento per tatuaggi sono progettati per fornire un'applicazione comoda e senza problemi. Questi spray contengono spesso una combinazione di ingredienti idratanti e lenitivi, che li rendono facili da applicare e forniscono una sensazione rinfrescante sulla pelle.

Quando scegli i prodotti per la cura del tatuaggio, è importante considerare le tue preferenze personali, i consigli del tuo tatuatore e qualsiasi raccomandazione o restrizione specifica basata sul tipo di pelle o su eventuali condizioni cutanee esistenti.

Ricordarsi di leggere e seguire sempre le istruzioni fornite dal produttore quando si utilizzano prodotti post-terapia. Se riscontri reazioni avverse o dubbi, consulta il tuo tatuatore o un operatore sanitario per una guida adeguata.

8. Attrezzatura per la sterilizzazione del tatuaggio:

I tatuaggi richiedono rigidi protocolli di sterilizzazione per garantire la sicurezza e la salute sia del cliente che del tatuatore.

Ecco alcuni tipi di apparecchiature di sterilizzazione comunemente utilizzate negli studi di tatuaggi:

Tattoo Sterilization Equipment

1. Autoclave:

Le autoclavi sono ampiamente utilizzate negli studi di tatuaggi per sterilizzare attrezzature per tatuaggi riutilizzabili come aghi, impugnature e tubi. L'autoclave utilizza vapore ad alta pressione per uccidere batteri, virus e altri microrganismi.

2. Pulitore ad ultrasuoni:

I pulitori ad ultrasuoni utilizzano onde sonore ad alta frequenza per creare bolle microscopiche che puliscono e rimuovono i detriti dagli oggetti. Gli studi di tatuaggi utilizzano spesso pulitori a ultrasuoni per pulire e igienizzare le attrezzature riutilizzabili prima della sterilizzazione in autoclave.

3. Soluzioni di sterilizzazione chimica:

Alcuni studi di tatuaggi utilizzano soluzioni di sterilizzazione chimica, come composti di ammonio quaternario o ipoclorito di sodio, per disinfettare oggetti non autoclavabili come controsoffitti, sedie e superfici delle attrezzature.

4. Dispositivi di protezione individuale (DPI):

I tatuatori dovrebbero indossare DPI, inclusi guanti, maschere e indumenti protettivi, per proteggersi dalla trasmissione di agenti patogeni trasmessi per via ematica e altri contaminanti.

È fondamentale che gli studi di tatuaggi e gli artisti seguano le normative sanitarie locali, utilizzino metodi di sterilizzazione approvati e mantengano una documentazione adeguata dei processi di sterilizzazione. La formazione regolare e il rispetto delle migliori pratiche nella prevenzione delle infezioni sono essenziali per garantire un ambiente di tatuaggio sicuro sia per i clienti che per gli artisti.

9.Domande frequenti su forniture e attrezzature per tatuaggi

– È possibile acquistare forniture e attrezzature per tatuaggi da rinomati in linea rivenditori, negozi locali di forniture per tatuaggi e, in caso di acquisto in grandi quantità, direttamente da produttore.

– Forniture di base per tatuaggi tra cui macchinetta per tatuaggi, aghi, tubi, impugnature, inchiostro, guanti monouso, stencil, fluido di trasferimento, sapone verde, unguenti e prodotti per la cura post-operatoria.

– Gli aghi per tatuaggio devono essere monouso e gettati dopo ogni sessione di trattamento. L'uso di nuovi aghi sterili per ciascun cliente è fondamentale per prevenire la contaminazione incrociata e la diffusione di agenti patogeni trasmessi per via ematica.

– Le attrezzature per tatuaggi riutilizzabili come aghi, impugnature e tubi devono essere pulite accuratamente con un pulitore a ultrasuoni. Dopo la pulizia, gli articoli devono essere sterilizzati in autoclave per garantire una corretta sterilizzazione.

– No, l'inchiostro del tatuaggio non deve essere riutilizzato. Ogni cliente dovrebbe avere il proprio cappuccio per l'inchiostro per evitare la contaminazione e la potenziale diffusione di infezioni.

– Sì, è necessario indossare guanti sterili monouso durante tutto il processo di tatuaggio. I guanti aiutano a prevenire la diffusione di agenti patogeni trasmessi per via ematica e a mantenere un ambiente sterile.

Complying with local regulations for the disposal of tattoo waste is essential. In general, items contaminated with blood or body fluids should be placed in a biohazard bag or container and disposed of as medical waste.

In addition, there are some tattoo supplies and accessories that are also essential supplies for tattoo studios. For example: cleaning sponges, disposable ink cups, tattoo massage tables, single and double pump tattoo tool carts, silicone practice skins

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *

Richiedi un preventivo veloce

Ti contatteremo entro 1 giorno lavorativo, presta attenzione alla nostra Email [email protected].

Please enable JavaScript in your browser to complete this form.

Richiedi un preventivo veloce

Ti contatteremo entro 1 giorno lavorativo, presta attenzione alla nostra Email[email protected].

Please enable JavaScript in your browser to complete this form.